Brindisi, Diga di Punta Riso

I pescatori brindisini hanno un piccolo paradiso tutto per loro: la Diga di Punta Riso.  Circonda il castello alfonsino e tutto intorno ha strutture della marina militare, si può passeggiare lungo il perimetro per quasi tre chilometri. Il posto è molto suggestivo, specialmente al tramonto.Paradiso dei pescatori dicevo, ma intendevo quelli di “terra”, non so come chiamarli per distinguerli da quelli che vanno per mare,insomma quelli che pescano con la canna. Ora, se i pescatori che vanno in barca sono sempre tipi turbolenti per via del loro mestiere, quelli di terra non sono meno inquietanti. Lunghe ore ad attendere che il pesce abbocchi all’amo, attesa quasi religiosa. Da soli o massimo in due, a distanza regolare gli uni dagli altri, in silenzio per non allertare i pesci. Ogni tanto alzano lo sguardo, passa qualcuno che fa jogging, una coppia che viene alla diga a fare una passeggiata, un fotografo che viene a fare cosa? Loro non lo possono capire, io non posso capire loro.

PB070006PB070012PB070028

PB070032

PB070041

PB070055

PB070061

PB070063

PB070066

PB070069